single-image

A Birmingham una biblioteca da Guiness dei primati

La nuova futuristica Library of Birmingham con i suoi 35.000 metri quadri è la più grande d’Europa. Un vero e proprio centro culturale progettato dallo studio olandese Mecanoo Architects e costato circa 220 milioni di euro in cui, oltre agli spazi classici destinati a librarie per adulti e per bambini, è possibile trovare caffetterie e zone relax, un centro benessere, una libreria musicale, archivi multimediali, uffici e spazi espositivi e un auditorium che dispone di 300 posti a sedere, oltre a una stanza dedicata a Shakespeare – Shakespeare Memorial Room – risalente al 1882 in cui è raccolta una nutrita serie di opere del drammaturgo.

L’edificio è in vetro trasparente ricoperto da una sottile filigrana di anelli in alluminio, un riferimento al passato industriale di Birmingham. Da dentro gli anelli offrono un nuovo panorama della città mentre l’interno è basato su una sequenza di “rotonde” – vuoti circolari – che formano il cuore dell’edificio e che contribuiscono anche a fornire luce e ventilazione naturale.

4317-051

 

4317-1424317-156 4317-132 4317-116 4317-089 4317-070 4317-135 4317-162

You may like