single-image

L’architetto catalano Toni Gironès Saderra ospite di Looking Around


Sarà Toni Gironès Saderra il primo ospite di Looking Around, il ciclo di incontri curato dalla Fondazione per l’architettura / Torino che dal 2015 ad oggi ha portato a Torino grandi nomi dell’architettura contemporanea europea e non solo.

L’architetto catalano si è laureato all’ETSAV, la Scuola di Architettura di Vallès, Barcellona, la stessa in cui insegna da dodici anni. Alla guida dal 1992 del suo studio, Estudi d’arquitectura Toni Gironès Saderra, Gironès opera con grande attenzione per il contesto in cui i suoi interventi si inseriscono: la sua idea è che l’architettura rappresenti uno spazio di intermediazione tra chi la vive e l’ambiente esterno. La parola d’ordine è abitabilità, un risultato da ottenere calcolando le esigenze delle persone, le peculiarità del luogo e le risorse a disposizione, il tutto privilegiando gli aspetti funzionali a quelli formali.

Per il progettista catalano, l’architettura è lo spazio di intermediazione tra noi e il luogo in cui viviamo e l’obiettivo di un progetto è quello di raggiungere il massimo livello di abitabilità possibile, in relazione ai materiali di cui si dispone, all’ambiente in cui si lavora e, soprattutto, alle esigenze di chi ci andrà a vivere.

L’incontro sarà introdotto dal presidente della Fondazione per l’architettura / Torino Giorgio Giani; alla presentazione dei lavori dell’architetto ospite seguirà una conversazione con il moderatore Davide Tommaso Ferrando e la possibilità per il pubblico di intervenire nel dibattito.

La partecipazione all’incontro è libera fino a esaurimento posti.

Valorizzazione delle rovine di Can Tacó, 2012, a Montmelò
Valorizzazione delle rovine di Can Tacó, 2012, a Montmelò
80 appartamenti di edilizia sociale, 2009, Salou, un Comune sulla costa catalana a sud di Tarragona
80 appartamenti di edilizia sociale, 2009, Salou, un comune sulla costa catalana a sud di Tarragona

You may like