single-image

Al Fayah Park. Un parco nel deserto di Abu Dhabi


Rendere green una parte del suolo di Abu Dhabi, progettando un parco pubblico di 125mila metri quadrati nel cuore del deserto. È questo l’incarico affidato allo studio londinese Heatherwick per la realizzazione dell’Al Fayah Park e presentato da Salama bint Hamdan Al Nahyan Foundation.

“La sfida è seria” spiegano gli architetti dello studio Heatherwick. “Dobbiamo assicurare il benessere dei visitatori e del verde” e da qui l’idea di fare un parco seminterrato ed energeticamente efficiente e sostenibile pensato come una faglia nel deserto.”

Aree giochi, percorsi di allenamento, orti di frutta biologica che forniranno i caffè e i ristoranti nel parco, oasi di fiori e piante autoctone. Ma anche aree pic-nic, una biblioteca pubblica dedicata, una moschea, un cinema all’aperto e arene per ospitare spettacoli dal vivo e feste locali. Tutto questo animerà il progetto in cui la sostenibilità sarà il concetto chiave. Per vederlo ultimato occorre però qualche anno. Al Fayah Park sarà infatti inaugurato nel 2017.

(Foto: © Heatherwick Studio)

GreenBuilding-magazine_HR_AlFayahPark_ShadedGardens_CREDIT_HeatherwickStudio GreenBuilding-magazine_HR_AlFayahPark_Oasis_CREDIT_HeatherwickStudio

You may like