single-image

Architetti onorari 2014. Assegnati i premi tra pochi giorni


Saranno assegnati il prossimo 27 gennaio i titoli di architetto onorario 2014 che vengono attribuiti, ogni anno, dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori a quegli esponenti della società  civile che si sono distinti a favore della promozione della cultura e della qualità dell’architettura. Nella stessa giornata saranno consegnati i Premi  “Architetto italiano 2014”;  “Giovane talento dell’architettura 2014”; “Raffaele Sirica 2014, Start up giovani professionisti” banditi dallo stesso Consiglio Nazionale, in occasione della Festa dell’Architetto, istituita per celebrare e valorizzare, con un evento a cadenza annuale, l’architettura e la qualità del progetto nella loro più elevata dimensione civile e culturale.

Saranno premiati, per la sezione “Architetto italiano 2014”,  lo studio  Tamassociati di Venezia, con sedi anche a Bologna e Parigi, quale “Giovane talento dell’architettura 2014, per la realizzazione dell’edificio multifunzionale di rue Paul Meurice a Parigi, lo studio Scape, con sedi a Roma e Parigi”; mentre il “Raffaele Sirica 2014, Start up giovani professionisti” sarà consegnato a Maria Bruna Pisciotta, a Renè Soleti e a Valentina Spataro di Matera per il progetto “Paesaggi in movimento”.

Nell’ambito del Premio “Giovane talento dell’architettura 2014” saranno anche  consegnate le  tre menzioni d’onore a MAB+LAPS, rispettivamente studio italiano con sede a Barcellona e studio italo-francese con sede a Parigi,  per l’edificio Patronage Laïque e residenze sociali a Parigi; a Lorenzo Guzzini, con studio a Dizzasco (Como), per la Casa G, a Como; ad Andrea Morana e Luana Rao, con studio a Siracusa, per l’intervento di riqualificazione di Largo di Porta Reale a Noto (Siracusa).

La cerimonia della premiazione che avrà inizio alle  16,30 presso la sede del Consiglio Nazionale degli Architetti, in Via di santa Maria dell’anima, 10 a Roma, sarà conclusa alle ore 18,15 dal Convegno La cultura del  progetto quale strumento di trasformazione e di valorizzazione del Paese. Esperienze, prassi, prospettive.

You may like