Brasile campione di biodiversità

La sesta economia del pianeta, sede dei Mondiali di calcio del 2014, sta per raggiungere il primato di fornitore alimentare “numero uno” al mondo. Un traguardo importante, che deve però essere raggiunto evitando di compromettere un altro record locale, quello della biodiversità. A questo scopo Brasilia ha deciso di avvalersi dell’uso di satelliti spia e di una black list dei piromani per ridurre ulteriormente la diffusione degli incendi nella foresta, già calati dell’80% tra il 2004 e il 2012.

You may like