single-image

Casa Spronken, una casa-scultura

Un progetto molto speciale frutto della collaborazione con il prestigioso scultore olandese Xander Spronken.

L’opera di Xander, basata sul lavoro manuale del ferro battuto, dona carattere alla casa, infondendo la sua forza in ogni angolo e in tutti i suoi dettagli. Situata nell’entroterra di Castellón, in una zona prettamente montuosa, la casa sorge su un’area piatta e uniforme ed è caratterizzata da una magnifica vista sul Parco naturale di Peñagolosa, verso cui la casa è principalmente orientata. I pilastri in cemento, le travi di legno provenienti dai piloni del porto di Rotterdam e gli elementi in ferro e vetro mostrano la loro vera essenza senza mascherare il proprio carattere. Allo stesso modo, la luce gioca un ruolo fondamentale illuminando completamente gli ambienti e, grazie a effetti di luci e ombre, esalta l’espressività dei materiali nelle diverse fasi della giornata. Il progetto prevede due moduli: la casa principale e l’area per gli ospiti. Ciascuno dei moduli è inteso come un’abitazione a sé e la distribuzione degli spazi è chiara e trasparente, con un piano terra e un piccolo soppalco, entrambi con grande spazialità e aperture verso l’esterno.
Senza dubbio, quello che è speciale in questa casa, è la sua materialità.

Abitazione privata Casa Spronken, Castellón, Spagna
Studio di progettazione: sanahuja&partners, Valencia, Spagna – arch. Jaime Sanahuja Rochera. Sistema ecocompatibile di impermeabilizzazione e posa Kerakoll: sistema posa impermeabile Laminato No Limits 2 (Nanoflex No Limits, H40 No Limits, Aquastop AR1, Aquastop 100); adesivo minerale per ceramiche e pietre naturali (Bioflex). Ripristino strutturale Kerakoll: geomalta minerale per il ripristino monolitico del calcestruzzo (GeoLite).

Ph. © Joan Guillamat

You may like