single-image

Resort di design nell’Oceano Indiano


Cocoon Maldives. Immaginate un atollo vergine nel mezzo dell’Oceano Indiano, un lembo di terra, sabbia e natura incontaminata, dolcemente appoggiato su acque cristalline.

Qui, LAGO, azienda leader nella progettazione e produzione di interior, e Azemar, tour operator italiano specializzato nell’offerta turistica sull’Oceano Indiano, si incontrano e , unendo competenze uniche nel loro rispettivo settore, hanno dato vita a Cocoon Maldives, una nuova e unica esperienza di viaggio e di accoglienza.

Creare uno spazio empatico in grado di ricevere il viaggiatore in un ambiente accogliente è stato l’ obiettivo che ha guidato Azemar nell’individuare in LAGO il partner ideale per il progetto di interior di questo nuovo resort “Five Star Friendly” situato nella splendida isola di Ookolhufinolhu.

Non si è trattato di una scelta casuale. Da tempo , infatti, LAGO, ha deciso di trasportare l’esperienza acquisita in anni di progettazione per la casa in tutti i luoghi del vivere con l’obiettivo di favorire il benessere individuale e collettivo. Da questo intento, a partire dal 2014, l’azienda ha dato vita al LAGO DESIGN NETWORK, un vero e proprio format di collaborazione, una rete di persone e luoghi dove è il design ad attivare connessioni e significati. È all’interno di questa rete che gli alberghi progettati da LAGO prendono il nome di LAGO WELCOME, progetto specifico dedicato alle strutture ricettive dove queste, ripensate con la stessa cura con cui si è soliti immaginare la propria casa, aderiscono ad un’idea di albergo diffuso che guarda lontano: moderno, intimo ma connesso con il mondo grazie all’accesso a un bacino esteso di amanti del viaggio, garantito dai numerosi canali di comunicazione LAGO.

“Progettando l’interior di Cocoon Maldives abbiamo cercato di portare una semplicità raffinata in questo splendido angolo di paradiso della terra” racconta Daniele Lago, Amministratore Delegato e head of Design di LAGO. “Quando ho incontrato Alessandro abbiamo condiviso da subito l’opportunità di sviluppare assieme un’accoglienza contemporanea, dalla forte personalità, in grado di entrare in empatia con il luogo circostante. È per questa ragione che la leggerezza dei volumi sospesi di tavoli e letti dialoga perfettamente con le acque cristalline, cornice di quest’isola incontaminata. Abbiamo voluto, inoltre, favorire le relazioni tra gli ospiti dell’isola. Per questa ragione abbiamo posto nello spazio comune del resort un Community Table di oltre 20 metri che, al servizio dei viaggiatori, diventerà facilitatore dello scambio e della scoperta tra le persone. Siamo felicissimi di essere protagonisti del primo resort maldiviano che fa del design il suo punto cardine.”

Centoquarantacinque camere divise in quattro tipologie differenti, una suite presidenziale , una reception che accoglie il turista in un incantato bosco di altalene, un ristorante con un LAGO COMMUNITY TABLE in legno Wildwood lungo venti metri, sono gli ambienti nei quali si è concentrato il lavoro di LAGO per dare vita ad un resort unico nel suo genere in cui il design si pone al servizio dell’empatia e delle relazioni umane e dove la leggerezza degli arredi instaura un continuo dialogo con la natura incontaminata circostante.

Sito web

 

You may like