single-image

Covent Garden Market Building. Un edificio sospeso nel cuore di Londra by Alex Chinneck


Passando in questi giorni a Covent Garden, la sensazione è quella di non credere ai propri occhi: una sezione del Market Building sembra liberarsi dalle fondamenta per fluttuare magicamente nell’aria.

Il tutto è frutto della nuova installazione di Alex Chinneck – dal titolo Take my lightning but don’t steal my thunder: l’ultima curiosa opera d’arte dell’innovativo artista britannico, in mostra alla Piazza East di Covent Garden fino al 24 ottobre.

Take my lightning but don’t steal my thunder combina arte, architettura e design teatrale, in un mix perfetto di familiarità e fantasia per trasformare una vista quotidiana di Covent Garden in qualcosa di straordinario.

Ispirato dalla cultura delle performance, l’artista trentenne e il suo team hanno giocato sull’illusione che l’edificio si sia staccato dalle fondamenta e fluttui per 3 metri in aria con un’apparente e sorprendente perdita di gravità grazie a oltre 500 ore di scultura digitale e oltre 100 collaboratori – tra cui consulenti di architettura, ingegneri strutturali, falegnami, scenografi.

“Il mio obiettivo era quello di creare un’opera d’arte accessibile che desse un contributo armonico ma mozzafiato, lasciando un’impressione positiva e duratura sul paesaggio culturale di Covent Garden e nelle menti dei suoi numerosi visitatori”, ha detto Alex Chinneck. “L’edificio sospeso unisce arte contemporanea all’architettura tradizionale, e con un trucco magico e spettacolare viene presentato al mondo in modo straordinario”.

Beverley Churchill, direttore creativo di Capco Covent Garden, ha detto: “Alex e la sua squadra sono riusciti a catturare il centenario Market Building in dettagli sorprendenti. L’edificio si fonde perfettamente con l’ambiente circostante della Piazza, in modo da lasciare i turisti realmente increduli quando notano l’edificio fluttuare nell’aria. La piazza è con il tempo diventata una sorta di tela a cielo aperto in cui gli artisti – sia emergenti che affermati – dipingono il loro quadro, visto che a Covent Garden ogni giorno passano decine di migliaia di persone. E questo nuovo lavoro di Alex rappresenta l’opera più ambiziosa realizzata da noi fino ad ora.”

Alex Chinneck, artista londinese, è noto per i suoi progetti giocosamente visivi e di grandi dimensioni, che sono concepiti in risposta al luogo in cui si trovano. I suoi lavori più recenti includono La casa che scivola a Godwin Road, nella zona Cliftonville, intitolato From the knees of my nose to the belly of my toes e Una casa a testa in giù a Blackfriars Road a Londra, intitolato Miner on the Moon. L’edificio sospeso rappresenta la sua impresa più ambiziosa.

(Foto: © Jeff Moore)

GreenBuilding-magazine_Covent-Garden_Alex-Chinneck_JMP_CG_HOUSE_FLOAT_05 GreenBuilding-magazine_Covent-Garden_Alex-Chinneck_CT_17685

You may like