single-image

Ecoismi 2014. Per tutta l’estate performance artistiche a misura d’ambiente


Ecoismi, giunto alla sua terza edizione, è un evento internazionale di arte contemporanea – curato da Ylbert Durishti  – dove il territorio viene posto in dialogo con i linguaggi dell’arte, con lo scopo di valorizzare le risorse locali e di favorire la promozione dei giovani artisti italiani e internazionali.

Artisti, architetti e designer provenienti da tutto il mondo hanno dato vita a un percorso esplorativo multi-sensoriale costituito da dodici installazioni site-specific realizzate nell’area del Parco Naturale dell’Isola Borromeo a Cassano d’Adda, a pochi chilometri da Milano.

“Habitat, ri-generazione, Memoria” è il tema di grande respiro attorno al quale dodici giovani artisti sono stati invitati a confrontarsi attraverso la loro libertà espressiva, sensibilità e progettualità. Ciascuno di loro ha sviluppato il tema secondo una propria declinazione specifica, in una molteplicità di sfumature e ricerche che vanno dalla questione della memoria privata o collettiva alla condivisone e riattivazione dello spazio pubblico, dalle tematiche sull’inquinamento elettromagnetico alla costruzione di un luogo di contemplazione della natura circostante. Gli artisti hanno fondato la loro poetica sul riutilizzo di materiali e oggetti facendoli rinascere e reinserendoli in un ciclo che li riporta a nuova vita, dove arte e natura hanno la possibilità di rinnovare il loro mito reciproco.

Giornate di work in progress e visite guidate, per conoscere e vedere gli artisti durante la realizzazione delle opere  anche nei mesi estivi. Inoltre Ecoismi 2014 propone un progetto didattico di divulgazione e avvicinamento all’arte, rivolto agli alunni della scuola media con dei workshop in cui vengono reinterpretate le tematiche dell’evento.

Si svolgerà durante l’estate Ecoismi in IV atti, un ciclo di quattro appuntamenti con la direzione Artistica di Nicolas Ceruti // ILINX teatro. L’obiettivo è quello di dar vita a una restituzione pubblica attraverso 4 dialoghi site-specific, 4 nuove performance che svilupperanno e amplieranno le possibili letture di un’opera, divenendo un’esperienza comunicativa del primigenio atto d’arte. Dopo le performance di Danza Contemporanea InDownUpOut (#Atto I ) in scena il 3 agosto scorso, sale l’attesa per la notte del 9 agosto con suggestioni luminose aspettando le stelle per la notte di San Lorenzo (#Atto II). A seguire architettura vocale Di Palco In Palco (#Atto III – 30 agosto) e performance di musica d’ambiente e narrazione (#Atto IV – 6 settembre, Ore 21:00).

You may like