single-image

Il MaGER riconosciuto secondo miglior master sulla sostenibilità


Il MaGER (Master in Green Management, Energy and Corporate Social Responsibility) ha dato il via alla sua quarta edizione, ma intanto arrivano i giudizi positivi sulla terza.

“Best Master Ranking – 4000 best masters & Mba’s in 30 fields of studies worldwide” è una delle poche piattaforme a pubblicare ranking di master su specifici argomenti (in questo caso si parla di sostenibilità) e per il 2014 assegna al MaGER il secondo posto nella classifica dei migliori master in “sustainable development and environmental management”, dietro solo al master dell’università Usa di Stanford “Environment and Resources”.

Eduniversal, a cui si rifa il sito, è un’agenzia globale di ranking, specializzata in educazione universitaria, attiva in Francia dal 1994 e a livello internazionale a partire dal 2007. Un risultato quindi di tutto rispetto, considerando che nel 2013 il MaGER era “solo” sesto nella classifica internazionale.

Matteo Di Castelnuovo, direttore del master da un anno e mezzo, spiega che “ogni anno ci inviano dei questionari e delle richieste di informazioni sul master, per poi stilare questa classifica, che è l’unica di questo genere che conosciamo. Siamo stati considerati nel ranking fin dal primo anno dell’avvio del master, aperto a studenti di tutto il mondo, e ci siamo sempre posizionati tra le posizioni più alte, fino ad arrivare al risultato di adesso”.

You may like