single-image

Mad Architects progettano la Gardenhouse a Beverly Hills

La Gardenhouse di Beverly Hills ospiterà 
una delle facciate verdi più grandi del paese

Un villaggio di collina, l’hanno definito i progettisti dello studio di architettura Mad Architects. Completato di recente, il complesso residenziale che sorge a Beverly Hills combina uno spazio commerciale al piano terra con diciotto unità residenziali.

L’involucro esterno ospiterà, una volta cresciuta, la parete vegetale più grande della California: rigogliose piantagioni di piante grasse e viti autoctone resistenti alla siccità, che non necessitano di irrigazione e manutenzione extra. I residenti della Gardenhouse vengono accolti tramite un ingresso al piano terra che ricorda una grotta scavata nel fianco della collina; un ambiente cupo e surreale in cui i residenti sono guidati in un viaggio attraverso un “paese delle fate” di luci, ombre e suoni dell’acqua, per poi entrare nel cortile interno, nascosto e illuminato dal sole.

L’edificio offre diverse tipologie abitative tra cui due monolocali, otto condomini, tre case a schiera e cinque ville. L’idea alla base è quella di creare una piccola comunità, per metà urbana e per metà rurale.

You may like