single-image

Michele De Lucchi e gli attributi dell’architetto. Un dizionario ironico e critico sull’architettura


È uscito da pochi giorni in libreria il divertente volume Gli attributi dell’architetto di Michele De Lucchi, edito Corraini.

GreenBuilding magazine_Gli attributi dell’architetto_cover“Si dice spesso ed è risaputo che per essere bravi architetti bisogna possedere gli attributi. Nessuno però dice mai quali. Con questo dizionario sarà più facile indagare sul significato vero e presunto degli aggettivi più usati non solo dagli architetti, ma anche dai committenti e da tutti coloro che girano attorno al mondo dell’architettura. Le mille e più voci sono scientificamente comprovate per la semplice ragione che non esiste letteratura di riferimento e conseguentemente sono state elaborate esclusivamente in base all’esperienza e allo stato d’animo del momento. Sono tutte nate estemporaneamente.”

Michele De Lucchi, figura di spicco nei movimenti Cavart, Alchymia e Memphis, è stato responsabile del Design in Olivetti dal 1992 al 2002. Ha disegnato oggetti d’arredamento per le più importanti aziende di design in ambito internazionale e ha progettato edifici, interni e allestimenti in tutto il mondo. La sua attività professionale si è sempre accompagnata a una personale ricerca sui temi dell’architettura, del disegno, della tecnologia e dell’artigianato.

You may like