single-image

Odile Decq nominata “Femme Architecte 2013”


Il 16 dicembre al Pavillon de l’Arsenal di Parigi Odile Decq ha ricevuto l’ambito riconoscimento di Femme Architecte 2013 da Aurélie Filippetti, Ministro francese Ministro della Cultura e della Comunicazione.

Il Premio è organizzato da ARVHA – Association pour la recherche sur la ville et l’habitat – associazione che opera a favore dell’architettura e della città ed è il più importante riconoscimento francese di questo genere.

Aperto alle donne architetto iscritte all’Ordine, il Premio ha come obiettivo quello di coronare l’idea concettuale dei progetti e delle carriere delle donne architetto e riconoscere il ruolo delle donne nel mondo dell’architettura e delle costruzioni, non solo in Francia ma anche in Europa.

La giuria, composta da rappresentanti degli ordini degli architetti francesi, inglesi, romeni e del Ministero francese della Cultura e della Comunicazione e presieduta da Angela Brady, Presidente del Royal institut of British Architects, oltre al Premio Femme Architect a Odile Decq, ha assegnato il Premio per Oeuvre originale a Anne Demians e il Premio Jeune femme architecte allo studio Des Clics et des Calques, oltre a due menzioni speciali attribuite a Behrend Architecture et Françoise-Hélène Jourda.

You may like