single-image

Restructura, a Torino salone-evento dedicato a edilizia e architettura sostenibile


Recupero, ristrutturazione, riqualificazione saranno i temi centrali della manifestazione che si terrà all’Oval di Torino dal 21 al 24 novembre.

Il tema del recupero dell’esistente è, infatti, l’argomento di discussione principale degli ultimi anni e lo sarà anche nel prossimo futuro. Allo stesso tempo il quadro di riferimento del settore è molto cambiato: dalla situazione economica che ha fatto sentire i propri effetti su tutta la filiera, al modo stesso di concepire ed effettuare le ristrutturazioni, caratterizzato oggi da un’attenzione sempre crescente al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale.

Gli espositori non esporranno solo i propri prodotti, ma anche una propria realizzazione, coinvolgendo eventuali partner con cui il progetto è stato realizzato (architetti, imprese, artigiani…). In questo modo sarà possibile evidenziare ancora di più la coerenza progettuale che sottende gli interventi di recupero e ristrutturazione e far capire meglio come un determinato prodotto si può inserire all’interno di un progetto edilizio complesso.

A cornice della manifestazione avrà luogo un ampio ventaglio di convegni e workshop come il Convegno Nazionale annuale di UNCEM, l’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani. Saranno riproposti altresì i RestrucTOUR, visite guidate in cantieri e siti di particolare rilievo in termini di sostenibilità, organizzate in collaborazione con Edilcantiere e condotte insieme ai progettisti che hanno ripensato a un nuovo modo di abitare e utilizzare gli spazi. Quest’anno uno dei tour approderà a Ostana, piccolo paese di borgate sparse, in posizione panoramica sul versante soleggiato della Valle Po, con vista sul gruppo del Monviso oggi inserito nella rete dei borghi più belli d’Italia, oggetto di un importante lavoro di riqualificazione edilizia avvenuto negli ultimi vent’anni. La rivitalizzazione del patrimonio di immobili – pubblici e privati – ha infatti permesso un reale reinsediamento, di famiglie e anche di giovani, che hanno creato nuove attività imprenditoriali, in particolare nel campo dell’agricoltura multifunzionale e nel settore turistico-ricettivo.

Per informazioni www.restructura.com

restructura2013-(3) restructura2013-(2)

You may like