single-image

Arts & Architecture, la rivista che ha reso famosa l’architettura americana nel mondo


Da poche settimane Taschen ha pubblicato il volume Arts & Architecture, che raccoglie tutte le copertine e i momenti salienti dei primi cinque anni di questa rivista leggendaria e costituisce un importante documento contemporaneo sull’architettura moderna americana.

John Entenza, il carismatico direttore di Arts & Architecture, è stato un personaggio determinante nel far conoscere in tutto il mondo l’architettura americana e il moderno design made in USA. Nei decenni che seguirono la Seconda guerra mondiale, tuttavia, A&A si occupò non solo di architettura ma anche di arte, musica e politica, in reportage brillanti, intensi e affascinanti.

A&A ospitò i più grandi architetti dell’epoca, inclusi Richard Neutra, Rudolph Schindler, Eero Saarinen, Craig Ellwood, John Lautner, Charles & Ray Eames, e Pierre Koenig. Due degli architetti americani di maggior successo in tutto il mondo, Frank O. Gehry e Richard Meier, furono presentati qui per la prima volta. Tra i professionisti che contribuirono alla rivista si annoverano i fotografi Julius Schulman ed Ezra Stoller, gli autori Esther McCoy e Peter Yates, e i grafici delle copertine Herbert Matter e Alvin Lustig.

David F. Travers, autore della raccolta edita da Taschen, è l’ex direttore ed editore di Arts & Architecture, che ha diretto dal 1963 al 1967. È stato consulente presso svariati studi e architetti, inclusi The Architects Collaborative, William Pereira, Charles e Ray Eames, e Daniel Mann Johnson & Mendenhall. Uno dei membri fondatori di Action for a Better Los Angeles, presiede la Architectural Guild presso la University of Southern California. Vive a Santa Monica.

You may like