single-image

#SalonedelMobile 2014. Appuntamenti da non perdere nella settimana del design


Anche quest’anno si registra il tutto esaurito per il Salone del Mobile, che si conferma nuovamente per le aziende, ma anche per gli operatori e i visitatori, l’appuntamento da non perdere. Palcoscenico mondiale di tutte le novità dell’arredo-casa, il Salone compie 53 anni, all’insegna dell’innovazione e dell’internazionalità. Cresce la presenza di espositori esteri − quasi il 30% delle aziende presenti in fiera − a dimostrazione del prestigio della manifestazione, riconosciuto in Italia tanto quanto nel mondo.

E proprio per rafforzare questo ruolo a livello internazionale il Salone del Mobile 2014 inaugura il Progetto Accoglienza grazie alla collaborazione con il Comune di Milano e l’Assessorato alla Moda e Design e con il contributo delle scuole di design di Milano. Il Salone del Mobile, con l’appoggio di Fiera Milano, SEA e ATM, ha predisposto alcune postazioni, dislocate nei punti nevralgici della città (Malpensa T1 e T2, Linate, Stazione Centrale, MMCadorna, MMGaribaldi, MMDuomo, MMSan Babila, MMRho Fiera, Triennale e Rinascente), presidiate da 100 studenti dotati di tablet Samsung che usufruiscono dell’App Salone del Mobile.Milano 2014 e del link al sito ATM – Azienda dei trasporti milanese − per fornire al pubblico indicazioni sulla mobilità in città, sulla fiera stessa e anche sulle iniziative comprese nel Palinsesto di eventi a Milano predisposto dall’Assessorato alla Moda e Design.

La Rinascente inoltre ospita nell’area del Design Supermarket uno spazio speciale di accoglienza e di informazioni sul Salone, sui servizi e sul programma delle iniziative in città. Tutte le postazioni di accoglienza che saranno allestite dal Salone in città e negli aeroporti sono state progettate dall’architetto Piero Lissoni.

“Offrire un palcoscenico interessante e sempre nuovo con un’offerta di prodotti e servizi di altissima qualità − dichiara il Presidente Claudio Luti – è la chiave per mantenere la nostra posizione di leadership. Lavorando in sinergia con la città di Milano, con le imprese, le istituzioni, le scuole di design si può raggiungere l’obiettivo condiviso di rendere la settimana del design un appuntamento imprescindibile, non solo per gli operatori del settore, ma per un ampio pubblico di opinion leader internazionali.”

Tornano nel 2014 anche le biennali “degli anni pari”: EuroCucina – con l’evento collaterale FTK (Technology For the Kitchen) – e il Salone Internazionale del Bagno, dove sono esposte le anteprime assolute dal mondo della cucina e dell’arredo-bagno per personalizzare, secondo il proprio stile, uno dei due ambienti della casa.

Il 2014 vede anche la 17a edizione del SaloneSatellite con la partecipazione di 650 designer, provenienti da 32 Paesi, e di 16 scuole e sarà animata da 4 Botteghe artigiane dove 4 abili maestri – del Tessile, della Ceramica, della Pelle e del Digitale – mostrano ai visitatori come nascono, crescono e si evolvono i prodotti, per poi arrivare nelle nostre case. E al tema “Talents meet Talents” sono stati dedicati i Design Talks, quattro conversazioni − moderate dalla giornalista e scrittrice Cristina Gabetti − per conoscere il lavoro degli artigiani e dialogare con loro, poiché è dall’incontro di talenti
che nascono cose belle.

Infine torna alla sua 5a edizione il concorso SaloneSatellite Award, dedicato agli under 35, che premia i 3 migliori prototipi tra quelli presentati, relativi alle categorie merceologiche presenti in fiera. Proprio ieri è stato consegnato il primo premio a Volta lamp di From (Italia) – una lampada direzionale a LED – il secondo premio ad Atmos di Arturo Erbsman (Francia) – una lampada d’atmosfera con rimandi funzionali ed emozionali – e il terzo a Steptool di Avandi (USA) – una scaletta da appoggio, antiscivolo.

Ultima importante novità di questa 53a edizione del Salone del Mobile riguarda la mobilità in città. Il Salone del Mobile e car2go, servizio di car-sharing presente a Milano, mettono a disposizione del pubblico del Salone le caratteristiche smart car2go identificate dal claim “Destinazione Salone” per poter raggiungere il quartiere fieristico – accedendo da Cargo1 − e parcheggiare con facilità in un’area riservata.

(Foto: Salone del Mobile 2014, © Saverio Lombardi Vallauri)

You may like