single-image

Siracusa Sustainability Jam 2014. 100 passi verso la sostenibilità


Ha avuto un grande successo di pubblico la prima edizione della Siracusa Sustainability Jam, un evento legato al movimento spontaneo internazionale delle Global Jam che ogni sei mesi dà vita a delle maratone creative di 48 ore per progettare soluzioni e servizi che possano migliorare il mondo in cui viviamo. Oltre 60 le città che hanno partecipato in tutto il mondo all’edizione 2014 della Global Sustainability Jam e Siracusa ha risposto all’appello come terza città siciliana dopo Scicli (RG) e Palermo che hanno già organizzato eventi simili negli ultimi mesi e costruito una rete attiva di progettisti locali. L’evento è stato anche supportato dall’azienda TuSiBio che ha fornito prodotti ecologici, compostabili e biodegradabili per il catering durante l’evento.

Il gruppo siracusano composto da circa una decina di persone di professionalità diverse si è messo subito al lavoro per contestualizzare il tema astratto delle ‘orme’, passi che indicano un cammino, l’inizio di un percorso, una direzione ma anche il footprint ecologico, ovvero il consumo di risorse ed energia impiegate nella realizzazione di ogni azione, realizzazione di un prodotto, spostamento. Dopo una fase di ricerca con gli utenti e approfondimento sui temi della sostenibilità con un’intervista guidata da Emma Schembari, consigliera del sindaco di Siracusa in materia, il gruppo di progettisti si è lanciato nell’esplorazione di idee e realizzazione di prototipi per testare i propri concetti.

Uno “scatolo mangia rifiuti” di grandezza umana con lo slogan: “100 passi verso la sostenibilità, fai oggi il primo passo” ha interagito con numerosi passanti e cittadini siracusani, per la raccolta di proposte per la scrittura partecipata della Carta della sostenibilità per la città di Siracusa ma anche informando e divulgando piccoli messaggi di ecologia spicciola e buone pratiche. Fatto il primo passo rimangono adesso gli altri 99. Il cammino è lungo, ma un nutrito gruppo di progettisti e appassionati di sostenibilità sono già al lavoro.

GreenBuilding-magazine_Siracusa-Sustainability-Jam-4

 

 

You may like