single-image

Spazi intrisi di teatralità

Un ristorante in cui la cucina fa da palcoscenico e l’ospite diventa l’attore protagonista della serata

Il ristorante MUD Filippo è un luogo pensato per essere un palcoscenico, una messa in scena, e al contempo progettato come una casa che funziona come un ristorante. Il primo obiettivo è stato ritrovare l’eleganza dello spazio esistente, ricercare l’essenzialità con un procedimento progettuale basato sulla sottrazione. Ciò ha permesso di riportare alla luce l’intera struttura della copertura, in parte piana e in parte a falde, di recuperare gli affacci sulla corte interna e di avere a disposizione uno spazio unico sul quale articolare tutti gli ambienti.

Greenbuilding-magazine, Ristorante Mud Filippo. Ph. © Nicola Gnesi

Gli spazi risultano intrisi di una teatralità ottenuta attraverso l’uso sapiente della luce e interpretando la cucina come il palcoscenico. L’ingresso è dinamico, in modo da sottolineare il rapporto di continuità tra esterno e interno, continuità ulteriormente sottolineata con l’uso, già in esterno, di Cementoflex di Kerakoll, nei colori sabbia e nero, che caratterizzano tutti gli spazi del locale.

L’obiettivo di avere uno spazio dall’atmosfera ricercata, accogliente e confortevole si è concretizzato nel living, al quale fa da fondale il bancone del bar. Un luogo dove – seduti su divani realizzati su disegno e rivestiti in velluto verde acido, a contrastare i colori neutri che caratterizzano il locale – è possibile, avvolti in un’atmosfera quasi domestica, sorseggiare un drink o consumare una cena informale.

Greenbuilding-magazine, Ristorante Mud Filippo. Ph. © Nicola Gnesi

Il mood cambia nella sala dove tutti i tavoli e parte delle sedute sono realizzati su disegno e dove una sorta di regia luminosa fa sì che il tavolo venga investito dalla luce al sedersi dei commensali. L’esperienza della convivialità caratterizza il tavolo posto in appendice alla cucina, mentre quest’ultima risulta essere il vero fondale di questa rappresentazione teatrale.

Greenbuilding-magazine, Ristorante Mud Filippo. Ph. © Nicola Gnesi

Ph. © Nicola Gnesi

Ristorante Mud Filippo, Pietrasanta (LU)

Studio di progettazione: L.C. & CMS Capecchi & Summonti architetti, Pietrasanta (LU). Impresa di costruzioni: Gemignani Costruzioni, Lucca (LU). Impresa di posa: BM srl, Pietrasanta (LU). Rivendita: Magazzini Bracchi, Seravezza (LU). Eco-superfici Kerakoll della Piero Lissoni Warm Collection: i pavimenti nella sala, nei locali accessori, nei servizi e nei locali tecnici, compresa la cucina, sono in Cementoflex, tutto nelle tonalità WR04 e WR10.

You may like