single-image

Villa Pennisi. Un vero e proprio cantiere musicale all’insegna dell’ecosostenibilità


Dal 1 al 13 agosto la splendida Villa Pennisi di Acireale (Catania) diventerà punto di riferimento per la vita culturale siciliana e realtà di assoluta eccellenza internazionale.

Al centro di tutte le attività, i Corsi di Alto perfezionamento e Workshop di Architettura in collaborazione con un brand d’eccezione quale LEGO®, oltre al Festival di musica, che aprirà l’8 agosto con uno straordinario incontro con Sir Antonio Pappano. Altro appuntamento da non perderel’11 agosto con “Antimafia suona!” un concerto dedicato alle donne uccise dalle mafie e ai nuovi linguaggi creativi contro i clan (in collaborazione con l’associazione antimafie daSud) in cui Michele Campanella and Friends eseguiranno il Quintetto op 57 di Dmitri Sostakovic per pianoforte e archi.

“Raramente si parla contemporaneamente di musica classica, design, architettura e  ambiente con alcuni valori di riferimento che da sempre condivido: la leggerezza, l’evoluzione (tecnica e tecnologica) e la sostenibilità ambientale (ecologia)”, ha dichiarato il noto designer Enrico Baleri.

Didattica e performance: Villa Pennisi in Musica è una Summer School nella quale sono affrontati tutti gli aspetti relativi alla formazione di professionisti della musica dal vivo. Dalla creazione e costruzione del palcoscenico, all’illuminazione, alla migliore propagazione possibile del suono prodotto sulla scena fino alla preparazione dell’esecuzione dal vivo.

Costruire e pensare sostenibile: tutti i materiali utilizzati sono a basso contenuto di energia grigia (sostenibilità ambientale) e a basso costo (sostenibilità sociale), con attenzione a tutto il ciclo produttivo. Così la struttura/palco (ReS – Resonance String Shell), realizzata durante l’edizione 2012 su un progetto di CMMKM Architettura&Design e Buro Happold International Engineering Consultants, è divenuta oggi l’oggetto di una ricerca promossa dall’Associazione MAR e condotta dagli autori con l’integrazione dell’Università Federico II Napoli.

Inoltre, quest’anno Villa Pennisi in Musica è anche palcoscenico internazionale per il lancio di un nuovo prodotto della linea LEGO® Architecture che è partner della manifestazione. La famosa azienda danese lancerà sul mercato europeo proprio a Villa Pennisi il nuovo set completamente dedicato agli appassionati di architettura, design e costruzioni, LEGO® Architecture STUDIO. Ai partecipanti al workshop sarà chiesto di realizzare modellini 3D tematici utilizzando gli oltre 1200 mattoncini e la ricca guida (redatta in collaborazione con importanti nomi nel panorama dell’architettura internazionale) in dotazione con il playset, creata per ispirare, stimolare e divertire i costruttori del domani. La collaborazione con Villa Pennisi è nata in modo naturale, grazie alla similitudine dei valori che la accomuna a LEGO®: costruzione, apprendimento e creatività.

Anche per questa edizione, tutti gli eventi sono organizzati all’interno della splendida Villa Pennisi, costruita alla fine dell’Ottocento dall’architetto Mariano Falcini e suggestiva meta di personaggi illustri quali, tra gli altri, i Reali d’Italia e Richard Wagner.

Tutti gli eventi del Festival sono a ingresso libero, tranne il concerto del 10 agosto che sarà a sottoscrizione libera, a sostegno della campagna EveryOne di Save The Children Italia.

You may like