single-image

Villa Vals, la casa nella montagna


Villa Vals disegnata da SeARCH e CMA – Christian Müller Architects è una vera e propria casa nella roccia, un rifugio per le vacanze scavato a 8 metri di profondità nei pendii alpini di Vals in Svizzera, un paese di 1.000 abitanti conosciuto per il vicino centro termale progettato da Peter Zumthor. Ed è stata proprio una visita a questa icona architettonica nel Cantone dei Grigioni, la fonte ispiratrice del sogno del proprietario di Villa Vals, Bjarne Mastenbroek.

Tipica architettura alpina, per la realizzazione di Villa Vals sono state utilizzate le tradizionali tecniche costruttive locali, compresi i materiali come ad esempio la quarzite utilizzata per la facciata recuperata in loco nelle vicine terme e sui tetti di Vals. In pietra e legno è realizzato anche il fienile, onnipresente nei colli alpini ma a cui è stata data nuova vita. Alla casa si accede attraverso un lungo tunnel sotterraneo di cemento di 22 metri, la sensazione è quella di una luce che ti accoglie alla fine di un tunnel.

L’inserimento del patio centrale nel ripido pendio ha permesso la realizzazione di una grande facciata di finestre ed essendo l’angolazione dell’edificio leggermente inclinata, ciò permette una vista ancor più spettacolare sulle montagne circostanti. Le finestre all’interno della facciata sono state disposte così da visualizzare i vari livelli dell’interno. Il cortile in pietra vanta una sorgente naturale e una vasca idromassaggio da cui si può godere della vista mozzafiato sulla valle in assoluta privacy.

Come tratto caratterizzante dell’architettura di SeARCH, la natura e il territorio circostante sono stati lasciati inalterati e senza alcun ostacolo architettonico. Non solo, il progetto rimanda al paesaggio naturale e la tipica architettura vernacolare protegge la casa dalla vista del vicino centro termale. “Essere lì circondato dalle Alpi innevate – dicono i progettisti – ti fa sentire come se fossi anche tu parte degli elementi circostanti.”

Il design degli interni a cura dell’olandese Thomas Eyck rende il contesto alquanto neutro, con mobili, tessuti e ceramiche di designer olandesi come quelli di  Hella Jongerius e Studio Job. Tutte le quattro camere da letto sono inondate di luce e godono di una splendida vista. Al primo piano la cucina, soggiorno e camera da letto che funge anche da libreria, progettata dallo Studio JVM.

Dal punto di vista energetico la casa è termicamente isolata e dotata di pompe geotermiche, scambiatori di calore, pavimenti radianti e utilizza solo energia idroelettrica generata da un vicino serbatoio.

(Foto: © Iwan Baan)

 

GreenBuilding-magazine_Villa-Vals_©-Iwan-BaanGreenBuilding-magazine_Villa-Vals_room_©-Iwan-Baan GreenBuilding-magazine_Villa-Vals-SeARCH_table_©-Iwan-Baan

You may like